PERFORMING CLOUDS- PAREIDOLIE OLOGRAFICHE

The Beautiful Eyes Series presenta  “Performing clouds”, un’installazione olografica di Michelangelo Bastiani, composta da una grande nuvola in movimento, affiancata da altre due nubi in tempesta racchiuse in bottiglie di vetro. Da sempre la nuvola , per la sua natura effimera e mutevole, è oggetto di osservazione ed immaginazione. Intravediamo nelle …

Conversazione con Fabrizio Corneli tra luci e ombre

Ancora una settimana per visitare la personale di Fabrizio Corneli allo Studio Trisorio. Più che opere, rivelazioni imprevedibili: figure ispirate alla statuaria classica, paesaggi, ritratti, sfere effimere di luce colorata che gravitano nello spazio. L’artista toscano, che vanta un rapporto ventennale con la galleria di Napoli, racconta luci e ombre …

Frontiera, il cortometraggio vincitore del David di Donatello

“Frontiera” è il cortometraggio vincitore del David di Donatello: una storia amara, il racconto muto e fortemente evocativo di due giovani che si incontrano per la prima volta sul ponte di un traghetto diretto a Lampedusa, chiamati a svolgere il loro lavoro: uno deve recuperare i corpi dei naufraghi, l’altro li …

Body Island Project, da Villa Lysis ai Magazzini Fotografici

Dopo l’esordio caprese nella cornice liberty di Villa Lysis, casa-museo del barone Fersen,  Body Island Project è approdato ieri ai Magazzini Fotografici di Napoli, nell’antico Palazzo Caracciolo D’Avellino, con una mostra che sarà visitabile dal 15 febbraio al 3 marzo ed una performance di danza e video in scena il 23 …

Bloom, Inno alla Gioia

THE BEAUTIFUL EYES SERIES, giunta alla sua quarta edizione, presenta quest’anno la mostra “BLOOM, inno alla gioia” di Alessandro Brighetti ed Umberto Ciceri, un’ indagine sul cuore della nostra percezione del mondo: la luce e il suono. Lo Studio Oculistico D’Azeglio, che da sempre pone particolare attenzione agli aspetti culturali legati …

Marina Abramović : The Cleaner

“Come in una casa: tieni solo quello che ti serve e fai pulizia del passato, della memoria, del destino”, The Cleaner è la mostra più discussa del momento: un’occasione per scoprire l’eterogeneità dei lavori di Marina Abramović, tra video, installazioni, fotografie, oggetti, dipinti e re-performance a cura di un gruppo di trenta giovani performer, …